La cartomanzia e l’alchimia come forme di divinazione

cartomante

La divinazione è un arte antichissima, basti pensare che era già molto popolare ai tempi di matematici come Pitagora ed è da sempre praticata per svelare il sapere nascosto.

Ad oggi gli strumenti più diffusi attraverso i quali viene praticata da divinazione sono l’astrologia con la lettura dell’oroscopo e la cartomanzia con la lettura dei tarocchi o delle sibille.

I tarocchi generalmente sono composti da 78 arcani: 22 arcani maggiori e 56 arcani minori anche se esistono mazzi di tarocchi come ad esempio quelli di Mantegna o di Minchiate che hanno 50 e 97 lame. Il mazzo standard comunque è quello composto da 78 carte.

Una corretta lettura dei tarocchi maggiori permette di scoprire alcuni dettagli sulla propria personalità e riguardo la propria vita. Per interpretare il significato degli arcani possono essere utilizzati svariati metodi di lettura dei tarocchi che possono portare anche a diversi tipi di risultati.

Il più antico mazzo dei tarocchi integro, quindi con tutte le sue 78 carte, è esposto alla Pinacoteca di Brera a Milano. Il mazzo è risalente alla fine del ‘400 ed è stato rinominato “il mazzo Sola Busca”, dal cognome delle persone che lo ereditarono.

Le immagini raffigurate nei tarocchi nel corso degli anni sono sempre state associate alle attività o figure che gli antichi alchimisti descrivevano nelle loro opere ed il legame tra tarocchi ed alchimia è stato confermato proprio sulla base di alcuni studi fatti proprio sul mazzo Sola Busca.

Nel seme dei Denari infatti sono diverse le carte che raffigurano ad alcune fasi della fusione e lavorazione dei metalli riconducendo quindi alla tradizione alchemica di fondere i metalli alla ricerca di oro, nei tarocchi rappresentato dal sole.

La corretta lettura dei tarocchi consente di avere suggerimenti ed indicazioni su come affrontare determinate questioni e su ciò che ci riserva il futuro. Leggere i tarocchi consiste quindi nell’interpretare il destino ed una corretta interpretazione ci offre una diversa chiave di lettura di quello che ci circonda e di quello che sta accadendo nella nostra vita.

Ecco perché è fondamentale rivolgersi a cartomanti esperti e veramente in grado di capire le nostre richieste ed interrogare i tarocchi fornendoci risposte quanto più esaustive ed affidabili. Dal canto nostro è molto importante fare al cartomante domande precise per poter ottenere in cambio consigli utili e non informazioni vaghe e generiche. Ed a proposito di cartomanti, ormai sempre maggiormente si ricorre a servizi di cartomanzia telefonica, ampiamente sponsorizzati nel web.

Pubblicità

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*