Prodotti rinforzanti anti caduta dei capelli

Cura dei capelli

A volte, i capelli possono andare incontro a indebolimento temporaneo dei bulbi, dovuto a cambio di stagione, stress, cicli ormonali alterati o alimentazione squilibrata. Anche la caduta che ne consegue può essere di lieve entità e non tale da richiedere un trattamento intensivo di tipo farmacologico.

Quando si nota una caduta di capelli un po’ più copiosa del solito è bene ricorrere a prodotti specifici che apportano sostanze nutrienti e ricostituenti al bulbo e alla radice del capello e proteggono i fusti dalle aggressioni esterne.

Sono da considerare come vere e proprie cure ricostituenti per dare ai capelli più forza e salute. Ecco le varie tipologie.

Shampoo ricostituenti

Gli shampoo anticaduta contengono tensioattivi particolarmente delicati per detergere i capelli senza impoverirli. Possono essere utilizzati con frequenza, anche tutti i giorni. Sono arricchiti di principi attivi che rinforzano i capelli.

Possono contenere ad esempio, amminoacidi solforati come cistina e metionina, ingredienti base della cheratina. Inoltre possono essere presenti vitamine del gruppo B, come la biotina, che regola la produzione di sebo, e il pantenolo (o provitamina B5) che esercita una funzione condizionante e riparatrice sui capelli.

Balsami protettivi

Oltre alle normali sostanze cosmetiche ammorbidenti e districanti, un balsamo rinforzante può contenere, ad esempio, cheratina, la proteina di cui sono costituiti naturalmente i capelli.

Altre sostanze ad azione emolliente, idratante e riparatrice, sono le proteine del latte e gli oli naturali, come quello di Argan, che nutrono il capelli a fondo, proteggendolo e rendendolo più morbido e pettinabile.

Lozioni stimolanti

Sono il prodotto che maggiormente stimola i capelli deboli, opachi e soggetti a caduta superiore al normale.

La lozione rinforzante si applica dopo il lavaggio e poi tutti i giorni sui capelli puliti e asciutti, massaggiandola per qualche minuto per favorirne l’assorbimento. Il massaggio stesso aiuta il sangue ad arrivare al bulbo, nutrendolo e aiutandolo a far crescere il capello forte e sano. Non bisogna risciacquare, in modo da permettere al prodotto di penetrare a fondo nella cute fino ai bulbi.

Le lozioni contengono principi nutritivi e rinforzanti, utili per prevenire o arginare l’indebolimento dei capelli e la caduta eccessiva tra i quali:

  • metionina e cistina, gli amminoacidi solforati che rinforzano al cheratina, conferendo ai capelli robustezza ed elasticità
  • biotina, una vitamina del gruppo B, che regola l’eccesso di sebo, responsabile di stati di squilibrio che possono favorire la caduta
  • diaminopirimidina, che favorisce la buona salute del bulbo, irrobustendo il capello
  • vitamina E, che contrasta l’azione dei radicali liberi e a livello del bulbo pilifero, frenando la caduta e rallentando la comparsa dei capelli bianchi
  • pantenolo (vitamina B5) e vitamina F, che mantengono la chioma elastica e lucente, proteggendola dagli agenti aggressivi
  • caffeina e mentolo, che stimolano l’irrorazione sanguigna e dunque l’ossigenazione e il nutrimento dei bulbi
  • cellule staminali vegetali, che attivano la rigenerazione di un nuovo capello da parte del bulbo pilifero;
  • silicio, un minerale presente per esempio nel miglio e nell’equiseto, che regola la seborrea e rinforza la chioma.

Solitamente le fiale contengono principi attivi più concentrati e quindi sono più indicate per un trattamento d’urto. Il preparato in genere va applicato ogni due giorni per le prime due settimane , quindi due volte alla settimana per un paio di mesi. Il ciclo di trattamento si può ripetere un paio di volte l’anno.

Il mantenimento si fa con le lozioni, che contengono gli stessi principi attivi., ma più diluiti.

Pubblicità

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*