Come dormire bene la notte

Riposare bene la notte

Dormire è un’attività fondamentale non solo per il corpo, ma anche per la mente. Innanzitutto un sonno sano e corretto permette di ripartire il giorno dopo con rinnovata carica ed energia, inoltre regola i principi biologici del nostro organismo. Dormire male a lungo andare può portare a disturbi anche piuttosto gravi, come esaurimento, stress, alterazioni della memoria, ipertensione, cattiva respirazione ed aumento di peso, per non parlare delle occhiaie che solcano il viso. In media una persona adulta ha bisogno di 8 ore di sonno, ma il numero può variare in base ai vari soggetti. Scopriamo gli 8 consigli per dormire perfettamente la notte.

Un’alimentazione scorretta può influire negativamente sulla qualità del sonno. Soprattutto la sera quindi evitate cibi pesanti, in modo particolare fritti e carni rosse. Optate per un’alimentazione più leggera, magari a base di pesce e di verdure, in quanto una cattiva digestione potrebbe provocare un sonno disturbato. Naturalmente bisogna fare attenzione anche alle bevande, e non solo quelle che contengono caffeina. Tra le bevande “off limits” ci sono quelle molto dolci, che per il loro quantitativo alto di zucchero potrebbero provocare casi di ipertensione nei soggetti predisposti. Ciò non significa che non dovete bere bibite dolci, gassate o che contengono caffeina, ma almeno non ne abusate.

Un bicchiere di vino rosso a tavola fa sempre bene, ma anche in questo caso ogni eccesso è difetto. Non bisogna certo scolarsi una bottiglia di vino per dormire correttamente, così come prendersi una sbronza a base di alcolici non è un modo corretto per garantirsi una buona qualità del sonno. Se praticate sport, cercate di eseguire i vostri esercizi quotidiani al mattino. Se li fate la sera, non darete al vostro corpo il tempo di rallentare e di smaltire l’adrenalina. Un buon metodo per sciogliere e rilassare il corpo è quello di fare yoga, una pratica meditativa che concilia il sonno.

Dopo una giornata stressante e frenetica, non c’è niente di meglio di un bel bagno caldo, con dei sali da bagno profumati. Concedetevi qualche minuto solo per voi, e vedrete che riuscirete a dormire anche più serenamente dopo aver disteso e rilassato il vostro corpo. Da non sottovalutare anche l’ambiente dove dormite, che non deve essere né eccessivamente caldo né eccessivamente freddo. Inoltre deve essere totalmente buio e privo di rumori, e vi consiglio anche di spegnere tutti i dispositivi elettronici che con le loro onde elettromagnetiche potrebbero disturbare la qualità del sonno.

Avete mai sentito parlare dell’aromaterapia? É una tecnica che prevede l’utilizzo di oli essenziali, che vengono rilasciati nell’ambiente dove si dorme tramite i moderni diffusori. Potete scegliere la vostra essenza preferita per conciliare il sonno. In alternativa potete stendere sulle tempie dei particolari unguenti aromatici, o ancora acquistare dei cuscini profumati con diverse tipologie di aromi e di fragranze. Infine come ultimo consiglio per dormire perfettamente vi suggerisco di non leggere prima di dormire. Secondo la PNL (Programmazione Neuro Linguistica) il cervello in questo modo assocerebbe la stanza da letto ad un luogo di lettura, mentre invece dovrebbe essere percepito solo come luogo di riposo e di relax.

Pubblicità

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*