Le borse firmate più desiderate dalle donne

Borsa firmata

La borsa rappresenta un “must” dell’outfit femminile, un accessorio di stile e di eleganza alla quale nessuna donna rinuncerebbe mai. Nel corso degli anni gli stili e le mode si sono evolute e sono cambiate, ma da quando la borsa ha fatto la sua comparsa è diventata un elemento imprescindibile per ogni donna che vuole vestire glamour. Gli stilisti a loro volta si sono sbizzarriti, creando borse stilizzate, firmate, ed estremamente chic. Alcune donne sono letteralmente fissate con le borse poiché caratterizzano il loro stile, rendendolo unico nel suo genere. E si sa che tutte le donne vogliono distinguersi dalle altre, con uno stile eccentrico ed originale per eccellere ed emergere dalla massa.

In questo articolo passiamo in rapida rassegna le borse firmate più desiderate dalle donne. Una delle borse che ha fatto la storia della moda è la Kelly, creata dall’azienda Hermès e dedicata alla famosa attrice Grace Kelly. Si racconta che la curiosa forma a trapezio fosse servita a Grace Kelly per nascondere una gravidanza. Sempre la Hermès realizzò successivamente una borsa dedicata ad un’altra attrice, la francese Jane Birkin. Questa borsa, ribattezzata come l’attrice, ha delle forme piuttosto semplici ed essenziali ed è stata prodotta in diverse colorazioni e pellami pregiati.

Tra le principali it-bag possiamo menzionare la Bagonghi di Roberta Camerino, nata soprattutto per le nobildonne e che è diventata un simbolo del “made in Italy”. Ancora oggi la Bagonghi è una delle borse più apprezzate e ricercate dalle donne che amano lo stile fashion e vintage. Risale agli anni ’30 invece la comparsa della Speedy griffata Louis Vuitton, realizzata in tela Monogram e Damier. Si trattava di un elegante bauletto disponibile in 4 dimensioni: dalla 25 alla 40. Negli ultimi anni ci sono state molte rivisitazioni di questa mitica borsa in diversi pellami.

La stessa Louis Vuitton ha realizzato un’altra borsa entrata di diritto nella storia della moda femminile: la Neverfull. Si tratta di una shopper estremamente capiente che vanta numerosi tentativi di imitazione da parte dei falsari. Per assicurarvi che si tratti dell’originale, controllate che la tracolla sia in pelle di vacchetta. Altra borsa amata dalle donne è la 2.55 di Mademoiselle Chanel, simbolo dello stile della borghesia degli anni ’50 e delle donne ribelli degli anni ’80. Si caratterizza per la sua tracolla realizzata con un cinturino in pelle che si intrecciava alla catena in metallo. Oggi ci sono molte rivisitazioni di questo modello, amato soprattutto dalle giovanissime e dalle adolescenti.

Altra borsa dalla bellezza intramontabile che ha fatto breccia nel cuore delle donne è la Jackie di Gucci, realizzata in omaggio a Jacqueline Onassis, ex moglie del presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy. La borsa si caratterizza per uno stile elegante ma formale, e nel 2010 sono state riprodotte alcune edizioni limitate con il nome News Jackie. Chiudiamo questa rassegna di borse, che avrà fatto brillare gli occhi di parecchie donne, con la New Bamboo, disponibile solo a Parigi durante il restauro della storica boutique di Rue Royal. Nel 2010 sono comparse altre edizioni in tre dimensioni con 25 sfumature di colori.

Pubblicità

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*